Montagnola, mangia un panino e muore a 10 anni

Un bambino di 10 anni è morto nella sua abitazione alla Montagnola, trovato agonizzante dai genitori: il giorno prima si era sentito male dopo aver mangiato un panino

La tragedia è avvenuta domenica 15 gennaio, nel quartiere Montagnola, dove il bambino abitava insieme ai genitori. Secondo la ricostruzione, il piccolo si sarebbe sentito male dopo aver mangiato un panino il giorno prima, accusando forti dolori alla pancia. I genitori, una coppia di origini francesi, avevano pensato a una banale influenza intestinale, ma la mattina dopo hanno trovato il figlio agonizzante nel letto della sua camera. Nonostante l’arrivo del 118 e la corsa disperata in ambulanza all’ospedale San Camillo, il piccolo non ce l’ha fatta. I medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Restano ancora da accertare le cause della morte del bambino. La polizia ha iniziato subito le indagini, e la procura di Roma ha disposto un esame autoptico sul corpo del piccolo. Le ipotesi sono ancora numerose: la morte potrebbe essere stata causata da un’intossicazione alimentare o da una malformazione mai scoperta. Le indagini proseguono senza sosta, per far luce su questa tragedia che, forse, si poteva evitare. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti