Monterotondo, arrestato responsabile di rapina in ufficio postale

L'uomo, con il volto travisato e armato di pistola, aveva rapinato l'ufficio postale di via Col di Lana di Monterotondo Scalo, asportando una somma di quasi 2000 euro

I carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Monterotondo hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Tivoli, un 28enne, già detenuto per altra causa nel carcere romano di Regina Coeli, per rapina aggravata.

L’uomo, con il volto travisato e armato di pistola, lo scorso 2 gennaio, intorno alle ore 13:00, aveva rapinato l’ufficio postale di via Col di Lana di Monterotondo Scalo, asportando una somma di quasi 2000 euro. Nella circostanza, il rapinatore era fuggito a piedi dileguandosi per le vie limitrofe.

Le investigazioni dei carabinieri, svolte con l’ausilio delle immagini estrapolate dall’impianto di video-sorveglianza dell’ufficio postale e della dettagliata descrizione del malvivente fornita dagli impiegati, hanno consentito di individuare l’autore della rapina, nello stesso giovane arrestato in flagranza di reato, lo scorso 4 gennaio, per una tentata rapina ai danni di una filiale della Banca Sella, a Roma.

L’uomo, dopo la notifica della misura cautelare, resterà nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’autorità giudiziaria di Tivoli. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti