Municipio XIV: il M5S boccia la mozione a sostegno della Clinica Columbus

La Clinica Columbus rischia la chiusura: la struttura ospedaliera, convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale e gestita dalla Fondazione policlinico Agostino Gemelli, dichiarata fallita nel 2017 a causa di un notevole buco di bilancio e al momento in gestione controllata, ha un valore di 10 milioni di euro e conta 850 persone nel suo organico.

La struttura continuerà a funzionare fino al 31 Dicembre 2019: qualora non si dovesse trovare una soluzione per evitare il fallimento, la struttura inizierà a bloccare i ricoveri e tutte le prestazioni sanitarie. La Lega, con il suo consigliere Fulvio Accorinti, ha portato in Consiglio una mozione urgente per far si che la giunta Campagna e la Sindaca Raggi manifestasse (almeno) solidarietà nei confronti di tanti lavoratori che rischiano, dal prossimo anno, di rimanere a casa.

Fulvio Accorinti, alla luce di questo risultato, ha dichiarato in un video sul suo profilo Facebook: “Parliamo di un’azienda privata, ma convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale, quindi pagata dal contribuente. In questo atto in cui noi chiediamo solidarietà ai lavoratori chiediamo, dal momento che Roma Capitale non ha competenze in materia sanitaria, (spetta alla Regione Lazio) un intervento del Sindaco presso la Regione Lazio per trovare una soluzione che possa evitarne la chiusura. In maggioranza c’è un consigliere che è operatore sanitario (senza alcuna accezione negativa): si sono nascosti dietro questa scusa, denigrando il privato. Tutto ciò nasconde una connotazione ideologica dietro la decisione di votare contro la nostra mozione”.

Anche il Coordinatore della Lega Giovani in Municipio XIV, Stefano Mastrillo, sembra molto perplesso su questa decisione dei pentastellati: “Non manifestare la propria solidarietà nei confronti di 850 persone che rischiano il posto di lavoro, in un periodo storico dove l’economia italiana è tutt’altro che in buona salute, è pura follia. Noi, come Lega Giovani, cercheremo di proporre una nostra ricetta da portare in Regione, grazie ai consiglieri Regionali della Lega, per scongiurare la chiusura della Clinica Columbus.

Speriamo che le istituzioni agiscano in tempo breve per trovare una soluzione che sia in grado di salvaguardare i lavoratori e allo stesso tempo di non fare in modo che gli eccessi finanziari fatti in passato debbano essere pagati come sempre dai cittadini.

Kelly Massena