Muraro e Romeo testimonieranno per Buzzi

Nell'ambito del processo "Mafia Capitale", lee audizioni nell'aula bunker di Rebibbia cominceranno dal 30 Gennaio prossimo

Via libera alle testimonianze di Paola Muraro e Salvatore Romeo su Salvatore Buzzi. Dopo la richiesta pervenuta nel corso della 163ª udienza del maxi-processo di Mafia Capitale avanzata dall’avvocato Piergerardo Santoro, è arrivato il via libera da parte del giudice Rossana Ianniello.

Le audizioni inizieranno dal 30 Gennaio prossimo, e riguarderanno solo 3 dei 42 imputati, ossia Guarnera e Odevaine e Cerrito. Si passerà dopo all’interrogatorio di Carminati, Brugia e Buzzi, che però avverranno a distanza, in videocollegamento.

A seguito delle accuse mosse dal pm Luca Tescaroli, in cui si parlava di episodi di corruzione e finanziamento illecito aggravati dal metodo mafioso, la difesa di Buzzi ha chiamato a testimoniare in suo favore proprio la Muraro e Romeo: la prima dovrà cercare di chiarire i suoi rapporti con Buzzi, mentre il secondo dovrà chiarire alcuni aspetti riguardo al suo incarico. All’epoca infatti Romeo era stato incaricato di gestire la situazione di Ama, e vantava stretti legami anche con Marra, attualmente in carcere per corruzione.

Sia Muraro che Romeo hanno ricoperto ruoli importanti nei primi mesi dell’amministrazione Raggi, ed erano considerate figure molto vicine alla sindaca.

Lascia un commento

commenti