Omicidio Varani, inizia il processo a Prato e Foffo

Il giovane ventitreenne è stato ucciso dopo una festa a base di alcool e droga. I due dovranno rispondere di omicidio premeditato pluriaggravato

A quasi un anno di distanza, inizia il processo per l’omicidio di Luca Varani. Il giovane, di 23 anni, è stato ucciso la mattina del 4 marzo dello scorso anno, in modo violento e apparentemente senza un motivo da Manuel Foffo e Marco Prato, al termine di una serata di festa.

Il giovane aveva preso parte ad un festino organizzato nella casa di Foffo, nel quartiere del Collatino. Festino durato ben 4 giorni, a base di alcool e droghe. Al termine dei festeggiamenti, i due hanno trattenuto Luca, torturandolo e uccidendolo.

Una morte apparentemente senza un preciso movente, per la quale i due trentenni dovranno comparire davanti al GUP e rispondere dell’accusa di omicidio volontario premeditato pluriaggravato.

Lascia un commento

commenti