Ostia, truffe in atto da falsi operatori Anffas

Anffas Ostia Onlus dichiara: “Ricordiamo che la nostra associazione non chiede donazioni in denaro casa per casa"

Nuove truffe da parte di falsi operatori Anffas sono in atto in questi giorni a Ostia e nel resto della zona del X Municipio. Come già accaduto in passato, si tratta di ignoti che citofonano casa per case spacciandosi per operatori della società mediante l’utilizzo di tesserini contraffatti.

La denuncia arriva direttamente da Anffas Ostia Onlus, che spiega: “In questi giorni stiamo ricevendo diverse telefonate nelle quali si segnala che falsi operatori starebbero chiedendo donazioni in denaro a favore dell’associazione”.

“Si tratta, nostro malgrado, – prosegue – di una piaga che ci troviamo a combattere da ann. Abbiamo già provveduto a segnalare l’accaduto alle autorità competenti. Ricordiamo che Anffas non chiede donazioni in denaro casa per casa. Invitiamo chiunque si imbatta in questi personaggi ad avvertire le forze dell’ordine.” (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteCiampino, in fiamme un appartamento al terzo piano
Articolo successivoAnzio: investito giovane 29enne. È in grave condizioni
Nato a Polistena (RC) nel 1987, ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l’università di Roma Tre. Le sue passioni sono la lettura, il cinema, i videogiochi e i fumetti. Ha iniziato a scrivere racconti fin dal liceo per un forte bisogno di comunicare e, allo stesso tempo, di interpretare il suo mondo interiore.