Parioli: giovane pusher spacciava ai ragazzini

Il ragazzo di 19 anni è stato tratto in arresto mentre spacciava ad un minorenne

Uno studente incensurato che vendeva stupefacenti ai compagni di scuola. E’ quanto emerso da un’indagine svolta dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Parioli, volta a contrastare lo spaccio negli ambienti scolastici.

Proprio dalla scuola è iniziata l’indagine, che ha permesso di risalire ad un giovane pusher di 19 anni. Il ragazzo è stato pedinato dapprima fino all’abitazione, ma è stato colto in fragranza di reato nei pressi di Largo Lanciani, quando ha venduto una dose di marijuana ad un ragazzo di 15 anni.

Il giovane pusher è stato bloccato, ed a seguito della perquisizione domestica sono stati rinvenuti 350 grammi di hashis e 13 grammi di marijuana, già suddivisi, un bilancino di precisione e 150 euro in contanti, proventi dall’attività di spaccio.

Il diciannovenne è in attesa di giudizio per direttissima, ed è stato condotto presso l’abitazione dei suoi genitori in regime di arresti domiciliari. Per quanto riguarda il quindicenne invece, è stato identificato e segnalato alle autorità competenti.

Lascia un commento

commenti