Piazza Montecitorio, fumogeni e bombe carta durante protesta dei pescatori

Diversi scontri nel corso della manifestazione, esplose diverse bombe carta e lanciati numerosi fumogeni. Due persone sono state denunciate

Durante la protesta indetta a Roma in piazza Montecitorio dall’associazione “Marinerie d’Italia e d’Europa”, sono stati esplosi alcuni petardi e sette bombe carta. La protesta dei pescatori, in gran parte provenienti dalla Sicilia, nasce dalle ultime novità contenute nella legge 154/2016 che inasprisce il regime sanzionatorio nella normativa sulla pesca di pesce spada e del tonno.

La polizia ha fermato due persone: uno di questi, riferisce la Questura, nascondeva in tasca un artificio pirotecnico di quarta categoria. I due saranno denunciati per esplosione in luogo pubblico di materiale pirotecnico.

Lascia un commento

commenti