Ponte Milvio, Torquati (PD): “Non accolto odg sulla proroga delle occupazione di suolo pubblico”

Le dichiarazioni del Capogruppo PD in Municipio XV, Daniele Torquati, riguardo al rifiuto del M5S di inserire all'ordine del giorno del Consiglio la proroga delle occupazioni di suolo pubblico

“Il Movimento 5 Stelle non ha voluto discutere e si è opposto all’inserimento nel Consiglio di oggi dell’ordine del giorno, a firma Partito Democratico, sulla richiesta di proroga delle occupazioni di suolo pubblico, da attuarsi fino all’approvazione del Piano di Massima Occupabilità, il cui iter è iniziato nella scorsa Consiliatura e su cui l’attuale maggioranza aveva già dato certezza”. E’ quanto dichiarato da Daniele Torquati, Capogruppo PD in Municipio XV.
“E invece  – prosegue – non v’è alcuna certezza, né per le attività economiche della piazza, né per il destino dei tanti lavoratori coinvolti, tanto meno per i cittadini che lo aspettano da tempo. Ricordo, a beneficio di tutti, che nel 2013 la Soprintendenza scrisse al Municipio dichiarando che non solo non potevano essere concesse altre occupazioni, ma che si sarebbero dovute ritirare anche quelle concesse addirittura prima del nostro arrivo alla guida del Municipio, nel 2013. Nello stesso parere si rimandava però alla realizzazione del Piano di Massima Occupabilità quale soluzione, piano che, grazie ad un gran lavoro, abbiamo approvato”.
“Per questo  – spiega Torquati – sono risultate pesanti e gravi le parole dell’attuale Assessore al Commercio del Municipio XV che si è giustificata di fronte ai commercianti alludendo a irregolarità fatte negli anni precedenti. Un’accusa sgradevole che non circostanzia i fatti e getta fango sull’operato della scorsa Amministrazione, che ha avuto solo la “colpa” di prendersi le responsabilità in situazioni difficili e complicate, cercando la risoluzione del problema”.
“Infine, – conclude – se l’Assessore è a conoscenza di reati, li denunci come ogni buon amministratore deve ed è obbligato a fare. Altrimenti è bene che si metta a lavorare sul serio per dare risposte all’altezza del ruolo che ricopre”.

Lascia un commento

commenti