Portuense: evade da domiciliari per spacciare, 2 arresti

In manette due cittadini romani, un 51enne ai domiciliari e un 39enne con precedenti, scoperti dai Carabinieri durante un'attività di spaccio

Nonostante fosse sottoposto ai domiciliari presso la sua abitazione ad Olevano Romano, è arrivato a Romaed è stato scoperto dai Carabinieri della Stazione di Villa Bonelli mentre spacciava droga con un complice.

In manette sono finiti due cittadini romani, un 51enne sottoposto alla detenzione domiciliare per rapina e un 39enne con precedenti. Transitando su via Portuense, all’altezza di via Casetta Mattei, i Carabinieri hanno notato i due cedere alcune dosi di cocaina ad un giovane della zona e sono intervenuti. Una volta bloccati per il controllo, sono stati trovati in possesso di decine di dosi di cocaina e diverse centinaia di euro, provento dell’attività illecita.

L’acquirente è stato identificato e segnalato alla Prefettura quale assuntore di droghe mentre i due pusher sono stati ammanettati, portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo. Entrambi sono accusati di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre per il 51enne è scattata anche l’accusa di evasione dalla detenzione domiciliare.

Lascia un commento

commenti