Prenestino, Maritato: “Infestazione ratti in asilo e oratorio”

Il presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato, denuncia un'infestazione di ratti nell'oratorio della parrocchia di San Michele Archengelo. "Cittadini costretti a condizioni invivibili" dichiara

“Mentre il sindaco Raggi si vanta per i fondi alle periferie, concessi dal governo Gentiloni noi, che nelle periferie siamo presenti da sempre, ne constatiamo giorno per giorno il degrado e le condizioni invivibili cui sono costretti i residenti”. E’ quanto dichiarato dal presidente di AssoTutela, Michel Emi Maritato.

“Questa volta, – spiega Maritato – abbiamo verificato l’infestazione di ratti che colpisce il Prenestino. In particolare i roditori stazionano senza alcun disturbo nei pressi della parrocchia di San Michele Arcangelo e del suo oratorio, pieno di ragazzi costretti a fare lo slalom con le fastidiose bestioline”.

“Il problema – sottolinea Maritato – è che nei dintorni si trova un asilo nido in cui non vorremmo che i piccoli, ignari del pericolo che corrono, si trovino al cospetto dei ratti con tutto ciò che questo comporta. Lo stesso dicasi per la fermata del bus sempre nelle vicinanze”.

“La verità è che, al di là dei 18 milioni stanziati per Roma, temiamo la dissennata gestione della Capitale in mano ai pentastellati che non sanno che pesci – anzi in questo caso che topi – prendere. “AssoTutela, presente e attenta come sempre, – conclude – vigilerà sul fantomatico sistema di raccolta rifiuti promesso dalla giunta e mai attuato”. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti