Progetto ‘inMensa’: raccolti oltre 25 mila euro per i bambini di Amatrice

Ricostruire uno spirito di comunità anche attraverso un piccolo gesto” perché “la solidarietà non ha confini di tempo, né di età”. Questo il messaggio della sindaca di Roma Virginia Raggi e dell’assessora alla Persona, alla Scuola e alla Comunità Solidale Laura Baldassarre.

Il 24 novembre scorso, grazie alla collaborazione delle principali aziende operanti nella ristorazione collettiva, nelle mense delle scuole di Roma Capitale sono stati erogati 126.427 pasti e per ogni pasto 0,20 centesimi sono stati destinati al Comune di Amatrice per finanziare il servizio di refezione scolastica per l’anno in corso. Il totale raggiunto è stato di 25.285,40 euro.

“I bambini delle nostre scuole hanno risposto con grande entusiasmo all’iniziativa, esponendo nelle loro aule disegni e messaggi dedicati ai loro coetanei di Amatrice. Frasi tenere e messaggi affettuosi, girotondi multicolori e cuori giganteschi per non dimenticare e per continuare ad essere solidali ogni giorno”- dichiara la Baldassarre.

E prosegue- “Grazie al supporto degli educatori, che li hanno preparati e coinvolti nell’iniziativa, i piccoli romani sono diventati attori di un processo partecipativo importante in cui senso civico e solidarietà non sono più soltanto parole ma gesti di generosità, di attenzione all’altro, di apertura a realtà meno fortunate delle loro”, conclude l’assessora.

Lascia un commento

commenti