Raggi al New York Times: “Roma può migliorare e la miglioreremo”

Raggi fa il bilancio dei suoi primi nove mesi in Campidoglio: "Roma non sarà mai come Amsterdam o Parigi, ma può migliorare e la miglioreremo"

“È come costruire una casa: prima di tirare su i muri bisogna scavare per gettare le fondamenta”. Così sul New York Times Virginia Raggi difende l’operato dei suoi primi nove mesi in Campidoglio.

“La legalità ha bisogno di tempo”, ha poi aggiunto il sindaco di Roma a proposito delle inchieste giudiziarie che coinvolgono la Capitale.

E a proposito delle tante disfunzioni denunciate dai cittadini, Raggi assicura: “Roma non sarà mai come Amsterdam piena di biciclette o Parigi piena di linee della metropolitana. Ma può migliorare e la miglioreremo”, è la promessa. “La gente deve avere pazienza”. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti