Rapinano il Conad di via Prenestina armate di coltelli: arrestate

E' successo in via Prenestina. In manette sono finite due cittadine colombiane. È caccia ad un terzo complice

È accaduto nella giornata di ieri, giovedì 15 dicembre, al supermercato Conad di via Prenestina 250. Tre malviventi avevano caricato le loro borse e gonfiato le loro giacche di merce prelevata dagli scaffali. Arrivati alle casse non hanno esitato a spintonare e aggredire un dipendente del supermercato tentando di darsi alla fuga.

Purtroppo per i tre malviventi, due donne e un uomo, quest’ultimo disarmato, proprio mentre stavano varcando la soglia sono arrivati gli agenti del commissariato di Torpignattara. Mentre l’uomo è riuscito a fuggire, le due donne hanno tentato di nascondere i coltelli sotto gli scaffali prima di essere fermate e trovate in possesso di tutta la merce rubata.

Ispezionando il locale, gli agenti hanno poi trovato e sequestrato le armi usate per la rapina, procedendo poi con l’identificazione e l’arresto delle due donne. Entrambe, di nazionalità colombiana di 35 e 26 anni, dovranno rispondere dell’accusa di rapina aggravata in concorso. Proseguono nel frattempo le ricerche del connazionale fuggito. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteAlmaviva: sindacati, sciopero generale
Articolo successivoTor Sapienza, istituito il tavolo di lavoro
Nato a Polistena (RC) nel 1987, ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l’università di Roma Tre. Le sue passioni sono la lettura, il cinema, i videogiochi e i fumetti. Ha iniziato a scrivere racconti fin dal liceo per un forte bisogno di comunicare e, allo stesso tempo, di interpretare il suo mondo interiore.