Reazione legittima, ecco perché urge modificare il codice penale

La LEGITTIMA REAZIONE è urgente perché il codice penale deve avere una natura non solo sanzionatoria, ma anche deterrente intrinseca e la legge sulla 'Legittima difesa' pone una deterrenza a offendere solamente alla persona offesa, però non pone alcuna deterrenza all'offendere, da parte del carnefice. Una norma incostituzionale, sbilanciata, che premia i cattivi a danno dei buoni.

13
Riccardo Corsetto
Direttore L’UNICO

Stamattina voglio dire una cosa scomoda. Ma qualcuno deve pur cominciare. Da oggi lavorerò a un concetto nuovo nel Codice Penale. Investirò il mio tempo e le mie risorse per LA LEGITTIMA REAZIONE.

Affinché mai più succeda quello che sta per succedere al povero gioielliere Mario Roggero.
Bisogna modificare il codice penale, estendendo la legittima difesa alla “legittima reazione”. Che non è vendetta appunto, da scongiurare e punire, ma appunto “reazione” legittima. Diversa anche dalla semplice legittima difesa.
La LEGITTIMA REAZIONE eviterà di vedere celle piene di vittime innocenti, con i criminali risarciti e fuori dalle carceri.
Ve la spiego sinteticamente:
Se un estraneo entra nel mio negozio o in casa mia e punta una pistola o un’arma in faccia a mia moglie e mia figlia, e io per reazione, paura, eccesso di difesa, coraggio, o vattela a pesca, posso spararti impunemente anche per le successive 48 ore. Se volete anche 72. Su questo poi troviamo una formula che impedisca di trascendere alla LEGITTIMA VENDETTA.
La LEGITTIMA REAZIONE è urgente perché il codice penale deve avere una natura non solo sanzionatoria, ma anche deterrente intrinseca e la legge sulla ‘Legittima difesa’ pone una deterrenza a offendere solamente alla persona offesa, però non pone alcuna deterrenza all’offendere, da parte del carnefice. Una norma incostituzionale, sbilanciata, che premia i cattivi a danno dei buoni.
La LEGITTIMA REAZIONE invece sì, perché dice: “Sappi che se entri armato a casa mia al 100% ti sparo. Prendine atto, e fatti i tuoi conti.
Sono convinto, purtroppo, da quel poco che ho letto della dinamica, che il gioielliere Mario Roggero, passerà guai seri. Perché ha steso i tre rapinatori mentre erano in fuga, pare. Mi auguro per lui di no, viste le leggi inique sulla legittima difesa.
Ma erano in fuga non perché non fossero più una minaccia, erano in fuga solo per la prontezza, il coraggio e le palle di questo uomo a cui adesso un tribunale certamente rapinerà la libertà. Ingiustamente.
M’impegno da oggi a portare avanti un serio progetto di riforma del codice penale e di estensione della Legittima difesa
alla #LEGITTIMA REAZIONE. Iniziamo a ragionarci tutti. Perché quello che è successo a Mario succede può succedere tutti i giorni a qualcuno, visti i numeri sulle rapine armate in Italia.
#Legittima reazione

Facebook Comments