Regione Lazio, riprende la seduta sul bilancio. M5S: “Il centrodestra ha sbracato”

Riprende in Regione la seduta sul bilancio, interrotta la scorsa notte con il centrodestra motivato a ottenere un prolungamento dei termini più lungo. Stamattina è stato annunciato il ritiro degli emendamenti da parte del centro destra e i consiglieri M5S protestano: "Il centrodestra ha sbracato. Non si può tenere l'aula in ostaggio così".

3

È ripresa dall’articolo 2 della Legge di Stabilità, illustrato dall’assessore al Bilancio Alessandra Sartore, la seduta del consiglio regionale del Lazio dedicata alla Manovra 2017. In aula è presente il governatore Nicola Zingaretti.

La seduta era stata interrotta la scorsa notte dopo una lunga pausa, nel corso della quale è stata discussa dai gruppi politici una proroga del Piano Casa da inserire nella manovra, con il centrodestra motivato a ottenere un prolungamento dei termini più lungo da quanto proposto dalla maggioranza, in particolare da Sel. In riapertura il presidente del consiglio Daniele Leodori ha annunciato il ritiro di diversi emendamenti da parte del centrodestra.

Dai banchi del M5s però sono arrivati interventi polemici: “Il centrodestra ha ‘sbracato’ – hanno detto i consiglieri pentastellati – non potete tenere in ostaggio l’aula in questo modo”. Il consigliere M5S Devid Porrello ha annunciato che il suo gruppo farà propri tutti gli emendamenti ritirati dal centrodestra. Dure reazioni in aula da parte dei capigruppo di FdI, Giancarlo Righini, e de La Destra, Francesco Storace. (L’UNICO)

Facebook Comments