Rom, Gruppo PD Municipio XV: “Chiediamo consiglio straordinario”

"Il Gruppo del PD per mancanza di numeri non può chiedere da solo un Consiglio straordinario, quindi invitiamo le altre forze di opposizione a sottoscrivere la nostra proposta" dichiarano i consiglieri

“Il Municipio XV ha bisogno di chiarezza su quanto deciso da Roma Capitale con specifica Determina, relativamente a Camping River.” E’ quanto dichiarato in una nota dai consiglieri del PD del XV Municipio.
“Una decisione, quella comunale, che non solo contraddice il tanto sbandierato piano di superamento dei campi – proseguono – ma che è anche in aperto contrasto rispetto a quanto votato dalla maggioranza a 5 Stelle che guida il Municipio.”
“Nessun cittadino merita questa confusione, – affermano – ma anzi merita chiarezza e assunzione di palesi responsabilità. Chiediamo, con il senso delle Istituzioni che abbiamo, un Consiglio Municipale straordinario sul tema alla presenza dell’Assessore alle Politiche Sociali di Roma Capitale, Laura Baldassarre, e chiediamo alle altre forze di opposizione di unirsi a noi in questa richiesta. “
“Il Gruppo del PD, – sottolineano – per mancanza di numeri non può chiedere da solo un Consiglio straordinario, quindi invitiamo le altre forze di opposizione a sottoscrivere la nostra proposta. La confusione non aiuta nessuno, ma anzi alimenta un clima di sfiducia che non fa bene al territorio.”
“Un investimento di oltre 1 milione di euro che non contempla peraltro alcuna azione per la fuoriuscita delle famiglie Rom dai campi, né l’applicazione della Strategia Europea presentata dal Governo italiano nel 2012 e sottoscritta dalla Città di Roma nel 2014. Questa decisione merita una spiegazione pubblica. Il M5S chiarisca la sua posizione – concludono i consiglieri – e la smetta con questa politica pressapochista, secondo cui sul blog si dicono delle cose e nella realtà se ne fanno altre”.

 

Lascia un commento

commenti