Roma, al via la mostra “Donne & Lavoro” presso la Casa della Memoria

Numerosi scatti che ritraggono le lavoratrici di tutto il mondo, dall'Italia all'Etiopia, Mozambico e Repubblica Democratica del Congo, saranno esposti in occasione della Giornata Internazionale della Donna

Per celebrare la Giornata internazionale della donna, alla Casa della Memoria e della Storia s’inaugura mercoledì 8 marzo, alle 18, la mostra Donne & Lavoro. Fino al 13 aprile si potranno ammirare le immagini di Carlo e Maurizio Riccardi che documentano l’emancipazione femminile attraverso la quotidianità del lavoro.

Le fotografie di Carlo Riccardi ci offrono uno spaccato sociale delle donne alle prese con diversi mestieri durante e dopo il periodo bellico: contadine, operaie, paracadutiste, gommiste, benzinaie e tassiste. Donne che con molteplici ruoli, madri e alle volte padri, affrontano i cambiamenti nei diversi settori della vita quotidiana.

Alle foto d’epoca si aggiungono i più recenti scatti di Maurizio Riccardi che testimoniano l’attualità e permettono un raffronto tra i due periodi, raccontando alcuni aspetti della vita delle donne che lavorano anche fuori casa. Ecco quindi poliziotte, magistrate, avvocatesse, grafiche, archeologhe, direttrici d’orchestra.

A completare il percorso fotografico, alcuni scatti realizzati in Etiopia, in Mozambico e nella Repubblica Democratica del Congo che ritraggono le lavoratrici in Africa. La mostra è aperta a ingresso libero dal lunedì al venerdì (9.30 – 20).

L’esposizione curata da Giovanni Currado e Marino Paoloni per l’Archivio Riccardi in collaborazione con Istituto Quinta Dimensione e Agenzia Documentazione Fotografica AGR, è promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale – Dipartimento Attività Culturali in collaborazione con Zètema Progetto Cultura.

Lascia un commento

commenti