Roma, arrestato il ladro delle Smart

Grazie all'intervento dei poliziotti in borghese l'uomo, che ha alle spalle un divieto di dimora nel Comune di Roma per furti analoghi, è stato portato in carcere

E’ stato beccato dopo decine di colpi andati a segno il “ladro delle smart”. Si tratta di un trentaduenne romeno con divieto di dimora nel Comune di Roma, che nelle ultime settimane ha messo a segno decine di colpi mirati alle piccole autovetture.

Il giovane concentrava tutta la sua attività sulle Smart, dalle quali sottraeva autoradio, navigatori satellitari ed eventuali oggetti lasciati all’interno. A seguito dell’aumento delle denunce, la Commissariato di Polizia ha predisposto un maggiore controllo attraverso un dispiegamento di volanti e di agenti in borghese.

Ed è stato proprio grazie agli agenti in borghese che l’uomo è stato individuato mentre si apprestava a compiere ulteriori furti in Viale Libia. Una volta bloccato, a seguito della perquisizione è stato trovato in possesso di utensili per lo scasso, e di diversi telefoni cellulari e tablet, povenienti dall’attività criminale.

L’uomo, che ha alle spalle un divieto di dimora nel Comune di Roma per furti analoghi, è stato portato in carcere.

Lascia un commento

commenti