Atac: nuovo sciopero il prossimo il 27 gennaio

Tra le richieste della Faisal Cisal anche una maggiore sicurezza per gli autisti in servizio, oltre ad orari e retribuzioni previste per chi lavorerà durante le feste di Natale

Venerdi Nero per la Capitale

La Faisa Cisal, terzo sindacato per numero di iscritti all’interno della municipalizzata dei trasporti, questa mattina ha annunciato la data del prossimo sciopero venerdì 27 gennaio.

L’azienda dal 2 Dicembre è in trattativa con i delegati della sigla su una serie di punti su cui le parti cercheranno di trovare un accordo già nei prossimi giorni.

Come preannunciato nella lettera inviata dal sindacato tra i punti cardine della contestazione ci sono la riorganizzazione dei turni notturni, la fruizione forzata delle ferie pregresse e la richiesta di maggiore sicurezza per gli autisti dei bus a rischio aggressione.

Sono oggetto di richiesta da parte della Faisa Cisal anche gli orari e le retribuzioni previste per chi lavorerà durante le feste di Natale.

Lascia un commento

commenti