Roma, bilancio: dopo il no dell’Oref la giunta accetta la sfida del rigore

La giunta assicura: "presenteremo il bilancio entro i termini di legge".

Pur valutando positivamente la politica di bilancio ispirata a
principi di prudenza adottata dall’ente, l’Organo di revisione
finanziaria del Campidoglio (Oref) ha dato parere non favorevole allo
schema di bilancio di previsione 2017-2019 adottato dalla giunta capitolina lo
scorso 15 novembre.

“Valuteremo le prescrizioni e le osservazioni dell’Oref, in modo che la
giunta possa adottare al più presto un nuovo schema di bilancio da
sottoporre all’Assemblea capitolina”, dichiara la giunta con una nota pubblicata sul sito istituzionale di Roma Capitale, proseguendo: “i revisori contabili sono stati
particolarmente rigorosi nella loro analisi e noi vogliamo raccogliere
questa sfida al rigore.”

“Ci sono i tempi per predisporre un nuovo schema di bilancio ed
approvarlo entro i termini stabiliti dalle norme (28 febbraio 2017).
Perché una cosa è certa – conclude – : non si ferma la nostra azione amministrativa
improntata a principi di legalità, trasparenza e rigore contabile.”

Lascia un commento

commenti