Roma, blocco del traffico per i veicoli inquinanti mercoledì 21 dicembre

Sono stati registrati ancora sforamenti del limite massimo di polveri sottili nell'aria della Capitale: fermi i veicoli pre-Euro1 ed Euro1 a due-tre-quattro ruote e con motore a 2 o 4 tempi e autoveicoli a benzina Euro2

Pioggia e scirocco non hanno abbattuto le concentrazioni di polveri sottili. Sono stati registrati ancora sforamenti del limite di 50 microgrammi/mc per le polveri sottili nell’aria della Capitale: quantità oltre la soglia massima consentita sono state registrate dalle centraline di Preneste, Francia, Magna Grecia e Villa Ada. Le previsioni indicano per i prossimi giorni ulteriore possibilità di superamenti dei valori limite.

La sindaca Raggi ha così firmato un’ordinanza che vieta la circolazione, mercoledì 21 dicembre dalle 7.30 alle 20.30 all’interno della Fascia Verde, ai veicoli di queste tipologie: ciclomotori e motoveicoli “pre-Euro1” ed Euro1 a due-tre-quattro ruote e con motore a 2 o 4 tempi (già bloccati tutti i giorni entro l’Anello Ferroviario); autoveicoli a benzina Euro2 (per i quali il blocco scatta quando le centraline superano i valori limite per tre giorni consecutivi).

Per i riscaldamenti, limite massimo delle temperature a 17-18 gradi esclusi ospedali, cliniche, case di cura, scuole.

Lascia un commento

commenti