Roma, controlli antidroga. Due arresti a Tor Carbone e all’Aurelio

Sequestrati proiettili e diverse dosi di sostanze stupefacenti dall’appartamento di un 46enne incensurato. Arrestato anche un giovane con precedenti, in possesso di marijuana e strumenti per lo spaccio

Foto della Questura di Roma sul caso

È avvenuto nella giornata di ieri, 1 febbraio. Nella zona di Tor Carbone, a seguito di alcuni controlli antidroga, la Polizia ha individuato un 46enne, romano e incensurato, dipendente di una ditta di pulizie in un ospedale. L’uomo aveva insospettito gli investigatori con il suo comportamento: nelle sue tasche sono state trovate alcune dosi di hashish. A seguito della perquisizione in casa, gli agenti hanno scoperto inoltre 250 grammi di cocaina, 571 di hashish e 201 di marijuana, oltre a sostanze da taglio e due bilancini di precisione.

Sono state sequestrate inoltre 4 cartucce calibro 38 special. Sempre nella giornata di ieri, gli agenti del commissariato Aurelio hanno arrestato un altro romano, un 23enne già noto alle forze dell’ordine. Il giovane aveva l’obbligo di presentazione alla polizia, sempre per reati inerenti gli stupefacenti. Sequestrati dal suo appartamento circa 200 grammi di marijuana, oltre a un bilancino di precisione e altro materiale per l’attività di spaccio. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti