Roma, gaffe di Ferrara sui social. La risposta: “Violata la privacy”

Una giovane sposa coinvolge i pentastellati nei bagordi dell'addio al nubilato, e Ferrara condivide la foto sui social. La replica: "Violata la privacy. Non sia un bieco tentativo di strumentalizzare un nostro momento"

998
Il capogruppo M5S in Campidoglio, Paolo Ferrara

L’ennesima figuraccia sui social del capogruppo del Movimento 5 Stelle capitolino Paolo Ferrara riguarda un matrimonio. Ferrara, infatti, ha condiviso una foto che lo ritrae a Ostia, in piazza Anco Marzio, insieme ad un gruppo di ragazze. A detta del capogruppo M5S, le ragazze si erano avvicinate al banchetto per salutare gli attivisti e portare il loro sostegno. Per questo ha scritto: “Elisa si sposa e con le sue amiche è venuta a trovarci al banchetto di Ostia. Che bella sopresa! In fondo sia noi che lei stiamo pensando al futuro“.

La gaffe, però, è sempre dietro l’angolo. E così il tentativo apparentemente innocuo di ribadire che il sostegno a Virginia Raggi è forte e va oltre i giudizi e le polemiche degli avversari, cela una realtà che si dimostra essere ben diversa. Tra i commenti, infatti, appare anche quello di Elisa, la sposa protagonista della foto.

Il post di Ferrara e il commento di una delle protagoniste

Salve Paolo Ferrara – scrive la ragazza –. Sono Elisa la ragazza che si sposerà e che ieri è passata da voi. Ci tenevo a dire che siamo passate da voi per puro caso (così come siamo passate anche dal ragazzo truccato da clown che faceva le sculture di palloncini poco più avanti e al gazebo del PD) e per nessun altro motivo“. E aggiunge: “Le chiederei di rimuovere immediatamente la foto dal momento che non è stato autorizzato da nessuna di noi a pubblicarla e trovo il suo comportamento a dir poco scorretto“. Le fa eco un’altra amica, che si augura “che questo non sia un bieco tentativo di strumentalizzare un nostro momento“.

Insomma, vedere la politica dappertutto, anche tra i bagordi e la goliardia di una giovane che si appresta a vivere uno dei momenti più belli della sua vita, a volte gioca dei brutti scherzi. Tra le polemiche, il post è stato ora cancellato. Ma, si sa, la rete non dimentica. E questo può costare caro, soprattutto in campagna elettorale.

Francesco Amato

Facebook Comments


Warning: A non-numeric value encountered in /home/customer/www/lunico.eu/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 353