Roma: iPhone sottocosto online ma poi “pacco” con fazzoletti

Scoperto un truffatore 21enne, rifilava oggetti di poco valore spacciandoli per iPhone. I Carabinieri lo hanno identificato e denunciato per il reato di truffa

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Pignattara hanno smascherato un truffatore 21enne dei Castelli Romani che metteva in vendita online iPhone di ultima generazione a prezzi stracciati, salvo poi rifilare il ‘pacco’ al malcapitato di turno.

Una rivisitazione 2.0 del celebre film di Nanni Loy ‘Pacco, doppio pacco e contropaccotto‘. Dopo aver incassato il pagamento anticipato su una carta ricaricabile, infatti, il giovane inviava un pacco contenente oggetti di poco valore quali calcolatrici o confezioni di fazzoletti di carta.

Individuato anche il conto collegato alla carta ricaricabile dove si faceva accreditare il costo del desiderato iPhone. Intervenuti presso la sua residenza, i Carabinieri lo hanno identificato e denunciato per il reato di truffa. Le indagini dei Carabinieri proseguono per accertare il numero preciso di vittime e per quantificare l’illecito profitto del giovane truffatore. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti