Roma, Adriano Meloni: “Piani vigili mirati a magazzini racket abusivismo”

A gennaio oltre 23mila controlli, sanzioni da 2,2 mln euro. Individuare i capannoni che fanno da "magazzini" per gli abusivi e risalire la filiera del racket criminale. Questi gli obiettivi per accelerare la lotta all’abusivismo commerciale che l’assessore capitolino al Commercio Adriano Meloni annuncia sulla sua pagina facebook

Gli obiettivi che l’assessore capitolino al Commercio Adriano Meloni annuncia sulla sua pagina Facebook sono quelli che mirano ad accelerare la lotta all’abusivismo commerciale attraverso l’istituzione di piani vigili mirati a magazzini racket abusivismo.

“Con questi obiettivi abbiamo impresso un’accelerazione nella lotta all’abusivismo commerciale, grazie anche a metodi di indagini più efficaci e a un’ottimizzazione delle risorse impiegate nei controlli, che adesso sono più mirati”. E’ l’obiettivo dell’assessore capitolino al Commercio Adriano Meloni che sulla sua pagina facebook annuncia che “alla base di tutto ciò, risiedono i piani operativi che la Polizia Locale sta predisponendo in alcune aree commerciali della città.

Lo dimostrano operazioni recenti, come quelle svolte dai gruppi Spe e Gssu della Polizia Locale nel maxi-sequestro di 20.000 articoli tra merce illegale e contraffatta in un capannone di via del Maggiolino. A gennaio – spiega l’assessore – “sono stati 23.458 i controlli effettuati”.

Elevate 442 sanzioni amministrative per un controvalore di 2,2 milioni di euro. Gli agenti hanno sequestrato numerosi articoli messi in vendita illegalmente, tra cui capi d’abbigliamento, occhiali, bigiotteria. Un danno per il commercio sano della città e per il lavoro. Si stima che il proliferare di commercio abusivo costi oltre 100mila posti di lavoro legali ogni anno. Per questo continuiamo la nostra battaglia per #StopabusiviaRoma“, conclude l’assessore.

Lascia un commento

commenti