Soldi che rischiano di andare persi“, spiega l’assessore Giovanni Figà Talamanca, riguardo lo stanziamento dei fondi ricevuti dalla Regione lazio, per la scuola dell’Infanzia Ruspoli, via di Gesù e Maria, da inserire in bilancio.

Secondo l’assessore, il Municipio I avrebbe già portato a termine il programma di progettazione per le opere da effettuare, concordando i lavori con vigili del Fuoco, Asl e Soprintendenza. A settembre 2016, però, la regione ha prorogato i finanziamenti, deliberati nel 2012, sollecitando l’inizio dei lavori ma il “Comune ha fatto sparire i 250mila euro già assegnati dal bilancio”.

Anche Sabrina Alonsi, presidente del Municipio I, afferma:” E‘ incredibile che il Comune non riesca a spendere fondi assegnati dalla Regione per un progetto specifico. Abbiamo un’opera incompiuta, un cantiere bloccato che rappresenta una ferita per la città, e finalmente c’è l’opportunità di terminare i lavori, iniziati nel 2012″. I soldi, se non inseriti in bilancio, devono essere restituiti alla regione”.

L’assessore Giovanni Figà Talamanca, precisa che, “la riassegnazione dello stanziamento, necessaria per far partire la gara, è stata già richiesta alla Ragioneria generale a ottobre scorso” e da novembre hanno formalmente sollecitato la sindaca Virginia Raggi e l’assessore capitolino al Bilancio, Andrea Mazzillo, a inserire la voce nel bilancio. Si spera sia l’ultimo step per portare a termine e rendere finalmente operativa una nuova struttura che attende da più di 5 anni di essere completata.

Lascia un commento

commenti