Il mondo dei Parchi del Lazio protagonista della due giorni organizzata da RomaNatura

All'interno di una cornice naturale si sono susseguite numerose attività: piantumazioni, mostre fotografiche, seminari tecnici e scientifici, presentazioni di libri, visite e degustazioni

“Una splendida due giorni per scoprire e vivere il mondo dei Parchi del Lazio: Terra del Futuro – Roma Natura in campo, organizzata dall’Ente Regionale Roma Natura in collaborazione con la Regione Lazio è stato questo nel fine settimana appena trascorso, una manifestazione baciata dal sole in cui l’entusiasmo della partecipazione ha dimostrato la voglia di conoscere il sistema dei Parchi del Lazio non solo come custodi di biodiversità e di un grande patrimonio naturale, ma anche come protagonisti di agricoltura di qualità, di eco turismo, di socialità, di economia sostenibile.

In una cornice naturale bellissima dove si è respirato anche uno spirito natalizio, si sono susseguite tante attività: piantumazioni, mostre fotografiche, seminari tecnici e scientifici, presentazioni di libri, visite, degustazioni e tanto altro. Abbiamo presentato la legge sulla filiera corta appena approvata con l’agricoltura che contribuisce a conservare la biodiversità, abbiamo parlato del futuro dei Parchi del Lazio, abbiamo potuto vedere concretamente in cosa consiste questo mondo e le sue potenzialità, e le parole d’ordine sono state: partecipazione, rete, alleanze, fruibilità.

“Una splendida due giorni per scoprire e vivere il mondo dei Parchi del Lazio: Terra del Futuro – Roma Natura in campo, organizzata dall’Ente Regionale Roma Natura in collaborazione con la Regione Lazio è stato questo nel fine settimana appena trascorso, una manifestazione baciata dal sole in cui l’entusiasmo della partecipazione ha dimostrato la voglia di conoscere il sistema dei Parchi del Lazio non solo come custodi di biodiversità e di un grande patrimonio naturale, ma anche come protagonisti di agricoltura di qualità, di eco turismo, di socialità, di economia sostenibile.

In una cornice naturale bellissima dove si è respirato anche uno spirito natalizio, si sono susseguite tante attività: piantumazioni, mostre fotografiche, seminari tecnici e scientifici, presentazioni di libri, visite, degustazioni e tanto altro. Abbiamo presentato la legge sulla filiera corta appena approvata con l’agricoltura che contribuisce a conservare la biodiversità, abbiamo parlato del futuro dei Parchi del Lazio, abbiamo potuto vedere concretamente in cosa consiste questo mondo e le sue potenzialità, e le parole d’ordine sono state: partecipazione, rete, alleanze, fruibilità.

”In questa due giorni – dichiara Cristiana Avenali, Consigliera regionale PD – i Parchi hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per costruire la “Terra del Futuro”. Per l’ottima riuscita della manifestazione va un ringraziamento all’assessore all’Ambiente della Regione Lazio, Mauro Buschini, all’Ente Regionale Roma Natura guidato dal Commissario Straordinario, Maurizio Gubbiotti, ai Commissari degli Enti Parco Regionali, alle associazioni e ai produttori che partecipando ne sono stati i protagonisti”.

 

Lascia un commento

commenti