Roma, ricoverata bimba colpita da meningite

La piccola, di appena sei anni, è stata ricoverata d'urgenza al Policlinico Gemelli per un caso di meningite

Sono state superate le paure e i timori che hanno segnato il rientro a scuola di genitori, allunni e insegnanti di una scuola primaria nel quartiere Trionfale. Domenica sera una piccola alunna di sei anni è stata ricoverata d’urgenza al Policlinico Gemelli, per un nuovo caso di meningite.

La piccola, che era stata vaccinata contro il meningococco di tipo C, è stata prontamente assistita dal personale medico ed è fuori pericolo, pur continuando a seguire la terapia antibiotica. Non è ancora stato individuato il ceppo che colpito la piccola, ma verrà fatta chiarezza grazie alle analisi svolte dall’’Istituto superiore di Sanità, che verranno pubblicate a breve.

Oltre che per la bambina, l’allerta è scattata anche per la scuola. Già Lunedì mattina l’Asl Rm1 si è attivata per evitare possibili contagi, e circa sessanta persone entrate a stretto contatto con la bambina sono state sottoposte a terapia antibiotica.

“Appena ci è arrivata la segnalazioni abbiamo contattato subito la scuola e di conseguenza tutti i genitori – fanno sapere dall’Asl -, gli insegnati e mandato anche indicazioni ai pediatri di zona, attraverso una circolare, per avvisarli di quanto accaduto. Alcuni genitori avrebbero potuto chiamarli per avere informazioni sul da farsi, per noi è importante che le famiglie vengano seguite anche nelle loro paure. Ma non bisogna creare allarmismi,la situazione è sotto controllo”.

A rassicurare genitori e insegnanti ci ha pensato anche la preside dell’istituto, che assieme all’Asl ed ai rappresentanti di classe ha tenuto un incontro con i genitori per rassicurarli del fatto che la scuola è sicura.

Lascia un commento

commenti