Roma, rinvenute bombe della Seconda Guerra Mondiale

Un "piccolo" arsenale di oltre 100 pezzi perfettamente conservati

Un vero e proprio arsenale è stato ritrovato durante gli scavi per la costruzione delle fondamenta di una villa, in zona Castelli Romani. Gli addetti ai lavori hanno rinvenuto dei piccoli razzi, avvisando immediamente le forze dell’ordine.

Si tratta di armi risalenti alla Seconda Guerra Mondiale: oltre 100 pezzi, tra piccoli razzi, proiettili, bombe a mano e cartucce varie, perfettamente conservate e con tanto di spoletta inserita. Oltre all’intervento dei Carabinieri, è stato necessario anche l’intervento degli Artificieri dell’Esercito.

Dopo un’accurato lavoro di recupero, necessario per mettere in sicurezza la zona e permettere ai lavori di riprendere, i pezzi sono stati fatti brillare in un campo nelle vicinanze.

Lascia un commento

commenti