Roma, ruba monete dalla cassetta della Scala Santa

Il ladro, munito di un metro avvolgibile con del nastro biadesivo, lo infilava nella cassetta per "pescare" le monete.

L’episodio è accaduto nella mattinata di ieri. Un uomo, fingendo di essere un fedele, è entrato nel santuario della Scala Santa e, approfittando dell’orario mattutino e della scarsa presenza di persone, si è impossessato delle monete contenute nella cassetta delle offerte.

Il ladro, un 40enne romano noto alle forze di polizia, è stato notato dai militari impiegati nell’Operazione Strade Sicure, in servizio presso la Basilica, che lo hanno fermato e avvisato il numero di soccorso pubblico. In breve è giunta sul posto una pattuglia del Commissariato San Giovanni, che ha preso in consegna l’uomo.

Gli accertamenti eseguiti hanno chiarito il metodo utilizzato dal ladro: munito di un metro avvolgibile con all’estremità del nastro biadesivo, infilava nella cassetta l’oggetto con il quale “pescava” le monete. Dopo il furto aveva cercato di allontanarsi, ma è stato subito bloccato dai militari che lo avevano notato mentre armeggiava nella cassetta delle elemosine.

Il denaro sequestrato è stato restituito al parroco della basilica. Alla fine degli accertamenti per l’uomo sono scattate le manette. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti