Roma, smog: valori ancora oltre la soglia massima

Le zone più colpite sono Preneste, Magna Grecia, Cinecittà, Villa Ada, Fermi, Bufalotta, Tiburtina e Malagrotta.

Smog, ancora sforamenti del limite di 50 microgrammi / mc per le polveri sottili nell’aria della Capitale: superamenti sono stati registrati dalle centraline di Preneste, Magna Grecia, Cinecittà, Villa Ada, Fermi, Bufalotta, Tiburtina, Malagrotta. Problemi anche con il biossido d’azoto (NO2), oltre la soglia di 200 microgrammi a Magna Grecia, Fermi e Tiburtina.

Chi è a rischio (per patologie respiratorie, cardiovascolari…) eviti prolungate esposizioni agli inquinanti. Chiunque, poi, può contribuire a prevenirne l’ulteriore aumento adottando comportamenti ad hoc: preferire i mezzi pubblici e limitare al massimo l’auto privata, far ricorso ai sistemi di condivisione dei veicoli (car pooling e car sharing), usare se possibile mezzi a basso impatto (elettrici, ibridi, a metano), guidare moderando la velocità e spegnendo il motore da fermi, tenere l’auto in corretta manutenzione, limitare i riscaldamenti con temperature più basse e orari più contenuti.

Lascia un commento

commenti