Tor Bella Monaca, va a firmare in caserma con la droga nascosta negli slip: arrestato

Un trentenne cittadino del Gambia, sottopposto all'obbligo di firma per un precedente arresto per spaccio, si è presentato in caserma con 21 g di eroina, suddivisa in 12 dosi, ben nascosti negli slip. Nuovamente arrestato, è ora in attesa di giudizio

I Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un cittadino del Gambia, di 30 anni, già con diversi precedenti specifici, e sottoposto all’obbligo di firma, che ha avuto il coraggio di presentarsi in caserma con 12 dosi di eroina in tasca.

Come era solito fare tre volte a settimana, come imposto dall’A.G., a seguito di provvedimento del giudice, per un precedente arresto per spaccio, l’uomo si è recato dai Carabinieri ma la strana fretta mostrata nel voler firmare e andare via di corsa ha insospettito i militari  che hanno voluto vederci chiaro.

Dopo averlo incalzato con diverse domande i Carabinieri hanno deciso di perquisirlo. A quel punto, ben nascosti negli slip, sono stati trovati 21 g di eroina, suddivisa in 12 dosi.

Il 30enne è stato nuovamente arrestato e trattenuto in caserma in attesa di essere condotto in Tribunale per essere sottoposto al rito direttissimo.

 

Lascia un commento

commenti