Roma, ventunenne in manette per stalking

Il giovane è stato accusato di atti persecutori nei confronti della donna di vent'anni più grande di lui

Insulti, ingiurie e minacce contro la sua ex compagna. Per questo motivo un giovane romano di appena 21 anni è stato arrestato dal corpo dei Carabinieri, avvisati dalla donna.

Non è la prima volta che succede: il giovane aveva già minacciato la sua ex compagna, una donna romana di 41 anni, ottenendo una denuncia per atti persecutori ed un divieto di avvicinamento.

Nonostante le restrizioni, il giovane si è ripresentato sotto l’abitazione della donna in Via Chiovenda, dove è stato necessario un nuovo intervento delle forze dell’ordine per via delle sue minacce e del suo tentativo di violenza.

Lascia un commento

commenti