Roma, via Ardeatina si trasforma in una discarica

L'antica via Romana è diventata una discarica di rifiuti ingombranti e pericolosi a cielo aperto

Una delle antiche strade romane si è tramutata in una discarica abusiva a cielo aperto. Parliamo di Via Ardeatina, percorso tracciato tra il VII ed il VI secolo a.C. per collegare la città di Roma con Ardea, e che ancora oggi permette di osservare numerosi reperti archeologici.

La denuncia di un cittadino mette in luce le pessime condizioni della strada: ogni tipo di rifiuto si trova accatastato su entrambi i lati, dalla comune spazzatura ai rifiuti ingombranti, come mobili e elettrodomestici, fino ad arrivare anche ai rifiuti pericolosi, come l’eternit. Il tutto in un’area che dovrebbe essere inclusa nel Parco Regionale dell’Appia Antica.

Non è la prima segnalazione che viene registrata. Già sul finire del 2015 ci avevano pensato i sindaci di Albano Laziale e di Ardea a comunicare il pessimo stato di degrado della strada, chiedendo al campidoglio di intervenire, ma il problema sembra ancora lontano dalla risoluzione.

Lascia un commento

commenti