Rudiger saluta e va al Chelsea. Monchi incassa: ora tutto su Foyth

Dopo Salah e Paredes, ora è il turno di Rudiger. Il tedesco si prepara a salutare la Roma: nel suo futuro c’è il Chelsea di Antonio Conte. Il calciatore, affermano dall’Inghilterra, starebbe già svolgendo le visite mediche a Londra e l’annuncio sembra ormai imminente. Nelle casse del club di Pallotta finiranno quasi 40 milioni di euro complessivi: 34 più 5 di bonus. Una cifra importante per la Roma, che ora può sistemare definitivamente il suo bilancio e pensare a rafforzare una squadra che ha perso tre pezzi importanti della rosa.

Con la cessione di Rudiger si dovrebbe chiudere la fase (dolorosa) degli addii eccellenti, e aprirsi quella degli arrivi più attesi. Dopo l’acquisto di Moreno in difesa, di Karsdorp sulla corsia destra e di Gonalons per il centrocampo, ora si attendono due o tre colpi “pesanti” che possano sistemare la squadra nei punti ancora scoperti e ridare entusiasmo a una piazza rimasta perplessa dalle ultime scelte di mercato. Monchi ha preferito passare subito all’incasso per poi lavorare con calma alla costruzione della nuova Roma. Serviranno un altro difensore centrale, un terzino sinistro, e due (o addirittura tre) attaccanti. Certo, non tutti i rinforzi saranno di fascia alta, ma il compito di Monchi sarà soprattutto quello di pescare bene nel mercato, trovando i rinforzi giusti a prezzi non proibitivi.

Per il sostituto di Rudiger sul taccuino del ds spicca il nome del baby Juan Foyth, 19 anni, difensore centrale argentino destinato a una sfolgorante carriera. Nonostante la giovanissima età, Foyth ha già raggiunto una valutazione che si aggira intorno ai 10 milioni di euro. La Roma è arrivata a offrirne 9,  tanto che l’accordo con l’Estudiantes, proprietaria del cartellino, sembrava ad un passo. Ma a mettere il bastone tra le ruote di Monchi ci ha pensato lo Zenit di Mancini. I russi sono piombati sul ragazzo offrendo 11 milioni e accontentando le pretese del club argentino. L’ultima parola però spetterà al calciatore, che potrebbe anche preferire la destinazione italiana. E’ quello che spera con tutto il cuore Monchi, convintissimo che, nonostante l’età, il 19enne sia già pronto per giocarsi le sue carte anche in serie A. Il ds spagnolo proverà fino all’ultimo a convincere il difensore ad accettare la Roma e a rifiutare ogni altra offerta. C’era riuscito con l’altro talentino Karsdorp. Ora ci proverà anche con Juan Foyth.

Lascia un commento

commenti