Scuola, blitz di Azione Studentesca alla Stazione Termini

Gli organizzatori: "la nostra azione mirata a contestare l'inefficienza del servizio di trasporto pubblico romano"

Nel pomeriggio di ieri i militanti dell’associazione Azione Studentesca Roma hanno fatto irruzione nella Stazione Termini lanciando in aria numerosi volantini riportanti lo slogan “ATAC nun te reggo più”.

“La nostra azione simbolica è mirata a contestare l’inefficienza del servizio di trasporto pubblico romano”, dichiarano gli organizzatori, che continuano: “tutti i giorni abbiamo a che fare con gli stessi problemi: autobus strapieni, mezzi di trasporto sporchi e vecchi, continui guasti e ritardi della metropolitana. Inoltre è inaccettabile lo sproporzionato prezzo dgli abbonamenti. In un’epoca di crisi economica – concludono – chiediamo che l’abbonamento per noi stuenti abbia un prezzo modico”. (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti