Sette arresti per truffa al Ministero dello Sviluppo Economico

La Guardia di Finanza ha arrestato sette persone per truffa al Ministero dello Sviluppo Economico.

Riciclaggio, fatture false e truffa aggravata ai danni dello Stato: sarebbero queste le accuse che la Guardia di Finanza di Roma ha rivolto nei confronti di sette persone, tutte arrestate.

L’inchiesta, coordinata dalla Procura di Roma, riguarda ben tre società che hanno ricevuto finanziamenti dal Ministero dello Sviluppo Economico. Nessuna di queste tre aveva i requisiti necessari per accedere ai fondi.