Termini: falso allarme per valigia sospetta in stazione

Tempestivo l’intervento degli artificieri della polizia di stato. Scalo ferroviario chiuso per venti minuti

A dare l’allarme la vista di una valigetta in pelle abbandonata in stazione Termini a Roma. La segnalazione, poco dopo le 11:30, da parte degli utenti dello scalo ferroviario dell’Esquilino, ha fatto scattare l’allarme bomba, rivelatosi successivamente falso.

Il pacco sospetto si trovava nella cosiddetta “galleria gommata”, lato piazza dei Cinquecento; per circa venti minuti gli srtificieri hanno interdetto l’area, effettuando tutti i controlli del caso. Il bagaglio, risultato vuoto, ha permesso di far rientrare il tutto nella normalità.