Termini, sgomberata baraccopoli a Porta San Lorenzo

Una grande baraccopoli sviluppatasi al di sotto delle Mura Aureliane, ricettacolo di tossicodipendenti e spacciatori

Un nuovo sgombero, questa volta in pieno centro, nei pressi della stazione Termini. E’ avvenuto nella giornata di ieri, 20 Dicembre, quando il personale del 118, dell’Ama e dei Servizi Sociali si sono apprestati a sgomberare una baraccopoli cresciuta sotto le Mura Aureliane.

L’intervento segue i diversi sgomberi avvenuti in altre zone centrali di Roma, come quello di Castro Pretorio o di Porta Maggiore, e non sarà di certo l’ultimo. La situazione di degrado è ben nota e documentata, e viene costantemente denunciata dai residenti e dai pendolari.

A seguire lo sgombero anche gli agenti del PICS, che assieme agli assistenti sociali hanno offerto assistenza ai senzatetto, anche grazie al Piano Freddo stabilito in Campidoglio. Dopo lo sgombero, il personale dell’Ama ha provveduto a ripulire e sanificare l’area.

Lascia un commento

commenti