Terremoto, Palozzi: “Sburocratizzare la macchina amministrativa”

Adriano Palozzi, esprime la sua vicinanza agli agricoltori e agli allevatori di Amatrice e Accumoli "la cui economia aziendale è stata messa al tappeto dallo sciame sismico che ha colpito il Centro Italia" dichiara

“Voglio esprimere il mio appoggio agli agricoltori e agli allevatori di Amatrice e Accumoli, la cui economia aziendale è stata messa al tappeto dallo sciame sismico che ha colpito il Centro Italia”. E’ quanto dichiarato il consigliere regionale FI e vicepresidente della commissione Ambiente e Lavori Pubblici, Adriano Palozzi.

“Numerosi imprenditori agricoli oggi in piazza a Roma per protestare contro l’eccesso di lentezza della macchina istituzionale, – prosegue Palozzi – che continua a dare poche risposte concrete, nonostante l’impegno e gli sforzi di tutti gli attori in gioco. Qui è in ballo l’economia di molte realtà territoriali e il sereno futuro delle famiglie di Amatrice e Accumoli, già messe in ginocchio dalla paura e dai danni provocati dal terremoto”.

“Sollecito dunque le istituzioni competenti – conclude – a lavorare per la sburocratizzazione della macchina amministrativa, la soluzione più veloce per dare sostegno economico e infrastrutturale ad allevatori e agricoltori”.

Lascia un commento

commenti