Tor Sapienza, ancora proteste contro il degrado

Una nuova manifestazione domani a Tor Sapienza dopo la morte di Zhang Yao organizzata dai comitati di quartiere di Tor Sapienza e Morandi Cremona. Si protesta contro il degrado che devasta il quartiere

Continuano le manifestazioni a Tor Sapienza, dopo la morte di Zhang Yao, la ragazza cinese investita da un treno mentre scappava da una rapina. Domani una nuova manifestazione, la terza in dieci giorni, per continuare a far brillare su Tor Sapienza i riflettori e continuare a far parlare del degrado in cui ormai versa il quartiere del V municipio della Capitale.

Il sit in, organizzato dai comitati di quartiere Tor Sapienza e Morandi Cremona, si svolgerà domani alle 15.30 in piazza De Cupis. “Trattandosi di una manifestazione autorizzata e civile, fina da ora prendiamo le distanze da eventuali strumentalizzazioni politiche e possibili azioni che non rispettino la legge e da slogan offensivi” precisa il comitato di Tor Sapienza.

Le ragioni di questa nuova protesta sono le solite: i roghi nella baraccopoli di via Salviati, di cui si sta già occupando un tavolo di lavoro, la sporcizia, le strade buie, il coprifuoco forzato e tutto il degrado che devasta il quartiere. (L’UNICO)