Trastevere, insetti e sporcizia nei bar del quartiere

Gli agenti della polizia locale e gli ispettori di Aequaroma hanno controllato dodici negozi di alimenti e bevande in zona Trastevere, scoprendo molte irregolarità

Nel corso della giornata di ieri, giovedì 1 dicembre, la Polizia Locale di Roma Capitale e i funzionari di Aequaroma hanno controllato dodici negozi di alimenti e bevande nella zona di Trastevere. Ad essere interessate dal blitz degli agenti, in particolare, sono state via della Paglia, piazza Trilussa, via della Pelliccia, piazza Sant’Egidio e piazza De Renzi.

Dai controlli è emerso che due attività di distribuzione erano abusive, due esercitavano in aree di ampliamento dei locali non autorizzate e dieci presentavano carenze dal punto di vista igienico-sanitario. Svariate le anomalie rilevate, come cibi congelati in maniera promiscua e privi di tracciabilità, presenza d’insetti, sporcizia e impianti elettrici non a norma.

L’importo delle multe imposte agli esercenti è stato di 30mila euro, mentre l’evasione fiscale accertata ha sfiorato i 410mila euro. Sei le denunce penali per frode in commercio e reati ambientali.

Lascia un commento

commenti

CONDIVIDI
Articolo precedenteCenturioni al Colosseo? E’ arrivato il no della Raggi
Articolo successivoThe Music of Silence: primo giorno di riprese per Antonio Banderas
Nato a Polistena (RC) nel 1987, ha conseguito la laurea in Scienze della Comunicazione presso l’università di Roma Tre. Le sue passioni sono la lettura, il cinema, i videogiochi e i fumetti. Ha iniziato a scrivere racconti fin dal liceo per un forte bisogno di comunicare e, allo stesso tempo, di interpretare il suo mondo interiore.