Umbria: i 13 perché della vittoria della Lega

1. Abbiamo vinto in Umbria perché per noi le tasse sono un modo per far funzionare i servizi. Per loro un modo per punire chi lavora.

2. Abbiamo vinto in Umbria perché loro tassano lo zucchero che fa bene, ma poi vorrebbero legalizzare la droga davanti alle scuole.

3. Abbiamo vinto in Umbria perché per noi le persone in mare si salvano per umanità, mentre per loro per creare manodopera a basso costo.

4. Abbiamo vinto in Umbria perché noi confortiamo Abele mentre loro Caino.

5. Abbiamo vinto in Umbria perché per noi gli omosessuali sono persone libere di fare quello che vogliono, mentre per loro sono persone libere di fare quello che vogliono a bambini innocenti.

6. Abbiamo vinto in Umbria perché, quando Luca e Matteo della Volante 2 sono morti a Trieste, loro assolvevano l’assassino per follia mentre noi condannavamo loro per lucidità.

7. Abbiamo vinto in Umbria perché per noi l’integrazione è quando rispetti le usanze di chi ti apre la porta, mentre per loro è quando l’ospite diventa padrone in casa d’altri.

8. Abbiamo vinto in Umbria perché per noi l’Umbria è una regione fatta di persone con storie e diritti, mentre per loro l’Umbria è più piccola della provincia di Lecce.

9. Abbiamo vinto in Umbria perché per noi la democrazia è il governo della maggioranza, mentre per loro dittatura della minoranza.

10. Abbiamo vinto in Umbria perché noi sogniamo di fatto l’unione dei popoli, mentre loro sono il popolo delle unioni di fatto.

11. Abbiamo vinto in Umbria perché, mentre loro affittano l’utero, per noi l’esistenza non è in vendita.

12. Abbiamo vinto in Umbria perché per noi la terra natia è madre, mentre per loro “madre” è genitore 2.

13. Abbiamo vinto in Umbria perché per noi il mojito è un superalcolico alla menta, mentre per loro una supercazzola per mentire.

Riccardo Corsetto