Un centro profughi a via Trionfale? “Né ora, né mai”

"Questa collocazione è a dir poco errata, in quanto adiacente a due nuclei residenziali importanti, come il Consorzio Case e Campi e Ottavia" dichiarano i Consiglieri di Idea-Cuori Italiani Stefano Erbaggi ed Alessandra Consorti, il Consigliere del Municipio XIV Stefano Oddo, e Adriana Glori del Comitato del “no” al C.A.R.A. di via Trionfale

4

“Si susseguono in questi giorni le indiscrezioni della realizzazione di un nuovo Centro di accoglienza per richiedenti asilo su via Trionfale, a Casa San Gabriele. La struttura, a quanto sembra, chiuderà la propria attività ricettiva il 15 giugno e sarà poi adibita a Centro Accoglienza Richiedenti Asilo (C.A.R.A.), ospitando circa 500 profughi”. E’ quanto dichiarato in una nota dai Consiglieri di Idea-Cuori Italiani Stefano Erbaggi ed Alessandra Consorti, il Consigliere del Municipio XIV Stefano Oddo, e Adriana Glori del Comitato del “no” al C.A.R.A. di via Trionfale.

“Questa collocazione – proseguono – che, seppur nel Municipio XIV è a neppure 500 metri dalla via Cassia (Municipio XV) è a dir poco errata, in quanto adiacente a due nuclei residenziali importanti, come il Consorzio Case e Campi e Ottavia. Siamo intenzionati – concludono – ad intraprendere le azioni necessarie per impedire questo oscuro disegno, che non tiene conto delle necessità del territorio e dei suoi cittadini e che rischia di avere un impatto più che negativo nella loro quotidianità”.

Facebook Comments