Università, soddisfazione della Lega Giovani per la mozione unitaria

I giovani leghisti assicurano: "Il Governo si è impegnato formalmente in Parlamento ad attuare questi punti. Continueremo a vigilare affinché passi davvero dalle parole ai fatti a favore degli studenti universitari"

471

Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione in Parlamento della mozione unitaria a favore del sistema universitario. In particolare, per l’accoglimento delle proposte che la Lega sostiene sin dall’inizio dell’emergenza Covid-19“. Così in una nota il Coordinatore Federale della Lega Giovani Luca Toccalini, il Coordinatore università Lega Giovani Lazio Ivan Fiorini Romano, e il Coordinatore Universitari del Centro Italia Alessandro Maccarone.

È necessario ampliare la no-tax area per esentare gli studenti dal pagamento delle tasse universitarie e sollecitare gli Atenei ad adottare ulteriori forme di sospensione, dilazione o differimento del pagamento delle contribuzioni studentesche nei periodi di cancellazione o riduzione delle attività didattiche in presenza, e pensare a misure di sostegno per studenti fuori sede, in particolare per il pagamento dei canoni di locazione nei periodi di sospensione delle attività didattiche in presenza – aggiungono -. Rivedere complessivamente la normativa sulle specializzazioni mediche e sanitarie, in particolar modo lavorare per l’aumento delle borse di specializzazione e l’ immediata ricostituzione dell’Osservatorio per la formazione medico-specialistica presso il Ministero dell’Università e della ricerca, garantendo al suo interno la rappresentatività di tutti i principali attori“.

“Il Governo si è impegnato formalmente in Parlamento ad attuare questi punti. Continueremo a vigilare affinché passi davvero dalle parole ai fatti a favore degli studenti universitari“, concludono.

Facebook Comments