Via Cortina d’Ampezzo, rubati 150 mila euro in gioielli

Cassaforte aperta con una fiamma ossidrica. I malviventi sapevano della presenza dei valori

150 mila euro in gioielli. Sarebbe questo il bottino sottratto da una banda di ladri dalla cassaforte di un appartamento privato in zona via Cortina d’Ampezzo, in via Moena.

Stando ad una nota delle forza dell’ordine i ladri avrebbero utilizzato una fiamma ossidrica per aprire la cassa. A denunciare il fatto la proprietaria che – rincasando mercoledì sera – ha fatto l’amara scoperta. L’ipotesi è che i malviventi sapessero della presenza del ‘tesoretto’ domestico organizzando un piano studiato nei minimi dettagli.  (L’UNICO)

Lascia un commento

commenti