Villa Borghese, trovato cadavere di un uomo nel parcheggio

Il cadavere dell'uomo, un clochard ghanese privo di documenti, è stato ritrovato in avanzato stato di decomposizione. Secondo il medico legale, l'uomo sarebbe morto circa tre giorni prima del suo ritrovamento

Nel pomeriggio di ieri, domenica 11 dicembre, un addetto della sicurezza ha trovato il cadavere di un uomo di 66 anni all’interno del parcheggio interrato di Villa Borghese.

I carabinieri della Stazione Roma Vittorio Veneto ed i carabinieri della Sezione del Nucleo Investigativo di Roma, intervenuti immediatamente sul posto, hanno compiuto diversi accertamenti: il cadavere dell’uomo, un clochard ghanese privo di documenti, è stato ritrovato in avanzato stato di decomposizione. Secondo il medico legale, l’uomo sarebbe morto circa tre giorni prima del suo ritrovamento.

Dagli accertamenti compiuti dai militari, sul corpo non sarebbero presenti tracce di violenza: l’ipotesi maggiore è che il clochard, che era solito dormire nella zona di Villa Borghese, sia morto di cause naturali, probabilmente di infarto. L’Autorità Giudiziaria ha disposto sulla salma l’autopsia per scoprire le cause del decesso.

 

Lascia un commento

commenti