Vuole suicidarsi buttandosi dal ponte, salvato dagli agenti

L'uomo, in stato di agitazione, è stato salvato dagli agenti e trasportato in ospedale

Una tragedia è stata sfiorata nel pomeriggio di Giovedì 8 Dicembre, quando un uomo di 40 anni, ha tentato di suicidarsi lanciandosi da un sovrappasso ferroviario nel Quartiere Africano, tra Via della Batteria Nomentana e la circonvallazione Nomentana.

L’uomo, in evidente stato di agitazione, ha avvertito la polizia di quanto stava per fare. Un messaggio telegrafico, che messo immediatamente in moto le volanti della polizia, giunte sul posto quando luomo era già aldilà della protezione, pronto a buttarsi da oltre 10 metri di altezza sui binari sottostanti.

Dopo una rapida ma concitata mediazione, l’uomo si è lasciato convincere dagli agenti, e si è fatto mettere in salvo. Dopo un breve accertamento, è stato trasportato al Policlinico Umberto I, dove è stato ricoverato in codice giallo.

Lascia un commento

commenti