Washington Post. “È stato fatto un esperimento sociale in Italia!”

178

Si dice che solo gli stranieri, in quando esterni, possano veramente giudicare la situazione di un paese. Se questo è vero allora la situazione della democrazia i Italia, così come disegnata dal Washington Post sarebbe veramente tragica, e non per le infiltrazioni “Fasciste”.

Il WP parla chiaramente di “Nuovo territorio per una democrazia occidentale” che viene esplorato dal nostro Paese con il Green pass.Se un’area di “Nuova democrazia” viene esplorata, e questa non deriva da un allargamento della stessa, significa che non siamo già più in una “Democrazia occidentale”, ma in un territorio completamente diverso che democrazia non è più. Il Green pass obbligatorio per viaggiare, per lavorare, per divertirsi, applicato nella nostra estensione, ci spinge, dice il WP, a testare “Quale livello di controllo sia accettabile per la società”.

Il Washington Post è un quotidiano con posizione fortemente liberal negli USA, vicine ai Dem e a Biden. Un media che ha appoggiato il presidente anche nell’imposizione dell’obbligo vaccinale per i lavoratori federali. Non si può sicuramente definire né un organo sovranista né l’espressione di uno spirito no-vax. Eppure anche un media con questa posizione politica si stupisce per l’estensione dell’esperimento politico con cui si trasforma quella che era una viva democrazia occidentale in una specie di zombie dei diritti personali e politici.

Questo naturalmente è molto meno compreso in Italia, per una serie di motivi:

  • prima di tutto la nostra prospettiva è falsata, in quanto ci troviamo all’interno del gioco;
  • quindi dal fatto che godiamo, si fa per dire, di un’informazione che è ancora più miope e partigiana di quella USA, cosa di cui non vantarsi;
  • quindi da una dose d’intolleranza crescente. Il Green pass ha permesso a quella parte nazistoide che è in ogni essere umano di esprimersi, indipendentemente dal colore politico, e questo è veramente il delitto maggiore compiuto dal governo. Il Green pass non rende migliori, ma peggiori.

Questo è un esperimento sociale, ma non è detto che i risultati delle sperimentazioni siano né positivi né desiderabili. Chi oggi ne gode, domani potrebbe pagarne il prezzo.

(fonte Scenarieconomici.it)

 

Facebook Comments


Warning: A non-numeric value encountered in /home/customer/www/lunico.eu/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 353